Colazioni & Snack, Farina di cocco, Farina di riso, Marmellata, Ricette Fit, Torte & Tortini, Uova & Albumi, Yogurt

Kinder Paradiso

Signori e Signore… tadaann… KINDER PARADISO LIGHT 🙂

Ingredienti e macros

Preparare il pancake base con 100 ml di albume, farina di riso, farina di cocco, scorza di un limone biologico, 1/2 cucchiaino di bicarbonato e succo di limone. Lasciare raffreddare. Tagliare a metà e riempire con lo yogurt aromatizzato con qualche goccia di Flavour Drops. Richiudere il pancake. In superficie spalmare la marmellata e, infine, aggiungere il cocco rapè. Consumare freddo.

Trovate il Flavo Drops su —> Pure Body Megastore
usate il mio codice sconto
#rossy

Cacao, Farina di riso, Farina Manitoba, Formaggi & Latticini, Quark, Torte & Tortini, Uova & Albumi, Yogurt

Tortino glassato con cuore morbido al cacao

Prendendo spunto dalla ricetta di una nostra followers (Dominga) ho preparato questo dolcino, di cui voglio condividere con voi la ricetta. Come saprete, se mi seguite sui social, ho già cominciato a ridurre i carboidrati…ma anche durante il cutting riesco a gestirmi i pasti non rinunciando a qualcosa di sano e goloso.

Ingredienti

PER IL TORTINO

  • 20 gr Farina Monitoba
  • 20 gr Farina di riso
  • 60 gr Quark
  • 120 ml Albume
  • 50 gr Banana a pezzi
  • 1/2 cucchiaino di Bicarbonato e succo di Limone
  • dolcificante

PER LA GLASSA E IL RIPIENO

  • 50 gr Banana a pezzi
  • 20 gr Cacao amaro
  • acqua q.b.
  • 100 gr Yogurt greco

Procedimento

Frullare le farine, il quark, l’albume, dolcificante, bicarbonato e limone, aggiungere 50 gr di banana a pezzetti e cuocere il tortino in una casseruola cm 12 a fuoco molto lento. Lasciare raffreddare.

Una volta freddo incavare la superficie e conservare gli scarti. Tagliare a metà.

Formare la famosa cremina di cacao con acqua. Dolcificare lo yogurt greco.

Nel mezzo riempire con: scarti del tortino, 50 gr di yogurt greco dolcificato e metà della cremina di cacao. Invece glassare la superficie con: 50 gr di banana a pezzetti, 50 gr di yogurt greco dolcificato e l’altra metà della cremina di cacao.

Lasciatelo tutta la notte in frigo per mangiarlo fresco a colazione.

Seguitemi e vi terrò aggiornati su tutto il mio percorso…

Buona giornata

#Jessica

Farina di cocco, Farina di riso, Fragole, Torte & Tortini, Uova & Albumi

Tortino Cocco & Fragole

L’inizio della primavera corrisponde con la riscoperta dei colori e dei sapori. Quando vado al mercato mi faccio sempre tentare dalla frutta di stagione e le prime fragole mi hanno ispirato questa ricetta. Buona buona…

Ingredienti

  • 50 gr Farina di Riso
  • 20 gr Farina di Cocco
  • 100 ml Albumi
  • 50 ml Acqua
  • 1/2 Cucchiaino di bicarbonato
  • Succo di 1/2 Limone
  • Sucralosio (10 gocce)
  • 100 gr Fragole

Procedimento

In una ciotola versare gli albumi, il sucralosio e le farine. Sulle farine aggiungere il bicarbonato e sopra il succo del limone. Aspettare 2 minuti in modo che l’agente lievitante faccia effetto e successivamente sbattere tutto con una frusta (a mano o elettrica). La farina di cocco assorbe molto liquido quindi sarà necessario aggiungere acqua, oppure del latte. Aggiungere al composto le fragole tagliate a pezzetti e in seguito cuocere in un pentolino cm 16 a fiamma molto bassa.

Dopo una decina di minuti girare il tortino e terminare la cottura dall’altro lato.

E’ possibile e decisamente consigliabile preparare una farcitura con yogurt greco, creme spalmabili (burro d’arachidi, mandorle, pistacchio…) o addirittura con una cremina di proteine in polvere del vostro gusto preferito.

Le fragole si ammorbidiscono quasi a diventare composta, conferendo a questa mini torta quel dolce sapore di fresco di cui vi parlavo prima.

Aspetto vostri commenti a riguardo e soprattutto scrivetemi in privato se avete voglia di vedere realizzata una versione fit del vostro dolce preferito.

#rossy

Avena (crusca-fiocchi-farina), Farine (varie), Marmellata, Uova & Albumi

Fiesta Pancake

pancake-fiesta

Il caffè rende possibile alzarsi dal letto. Il cioccolato lo rende utile.

Buongiorno Ragazzi/e ,

è la seconda volta che preparo questo pancakes per la colazione dei miei giorni di OFF e ringrazio sempre #sarawendie per avermi dato l’idea 🙂

Per fare prima sono solita cuocere il pancake nella friggitrice ad aria attivando la funzione dolci , ma potete anche cuocerlo in un padellino del diametro di 14-15 cm . ( assicuratevi sempre di sporcare la padella con il pam in modo da evitare che si attacchi al padellino o carta forno )

Ingredienti :  Continue reading “Fiesta Pancake”

Avena (crusca-fiocchi-farina), Cacao, Colazioni & Snack, Farine (varie), Latte (vaccino e vegetale), Ricette Fit, Torte & Tortini, Uova & Albumi

Tortino morbido al cioccolato

Le giornate dovrebbero iniziare con un abbraccio, un bacio, una carezza e un caffè.
Perché la colazione deve essere abbondante.

tortino-al-cioccolato

Buonasera ragazzi/e 🙂

visto il successo riscontrato dal tortino mi è sembrato giusto e doveroso aggiungerlo tra le ricette della colazione di #Anjels 

  • Per il tortino al cacao :

Continue reading “Tortino morbido al cioccolato”

Avena (crusca-fiocchi-farina), Cacao, Colazioni & Snack, Farine (varie), Uova & Albumi, Yogurt

Brioche al cioccolato

Il titolo del post è una leggera provocazione. E’ domenica e sarebbe bellissimo svegliarsi con qualcuno che ci porta la colazione a letto… magari proprio una brioche con la nutella, un cappuccino e una rosa.

La realtà è ben diversa 🙂 mi sono svegliata sola e senza la possibilità di togliermi questo sfizio. Però c’è un rimedio a tutto… non al compagno dei sogni (per cui ci sto lavorando eh eh eh), ma a sostituire quel dolce tanto grasso con qualcosa totalmente adatto al mio programma alimentare.

img_20170122_092240_963

Ingredienti e procedimento

Per il tortino:

  • 40 gr Farina d’Avena 4+Nutrition Gusto Caffè
  • 200 ml Albume
  • 100 ml Acqua
  • Dolcificante

Frullare il tutto e cuocere in un padellino piccolo (diametro cm 12-14) in modo tale che risulti spesso.

Per la crema di nocciola:

Mescolare il tutto in una ciotola e riporla in frigo tutta la notte.

Al mattino….

Provatela, fotografate la vostra brioche e inviateci le foto sulla pagina FB Anjels Fitness. Per noi sarà un piacere ricondividere i vostri esperimenti fit.

Ecco i macro della ricetta:

screenshot_20170122-123402

Buona domenica

#rossy

Avena (crusca-fiocchi-farina), Brioches, Ricette Fit, Uova & Albumi

Saccottino 260 kcal Gusto Cookies

Più facile a farlo che a scriverlo…

 

Ingredienti

collage

Procedimento

Montare a neve gli albumi con bolero e dolcificante. Aggiungere Farina di riso e Cremore Tartaro. Mescolare dal basso verso l’alto. Ricoprire una teglia con carta da forno, versare il composto e infornare per 25 min a 180°C (mettere la teglia in basso).

img_20170121_123231_962

Soffice, delizioso… perfetto già così… immaginate con marmellata e burro di arachidi…

Enjoy #rossy

Valori Nutrizionali

Alimento Q.tà Kcal Pro (g) Gra (g) Car (g)
RiceMash Instant Rice Porridge powder Gusto Cookies 40 gr 147 3,16 0,66 31,60
Albume d’uovo – AIA 250 gr 118 27,50 0,00 2,00
Totale 264 30,66 0,66 33,60

 

 

 

 

Avena (crusca-fiocchi-farina), Cacao, Colazioni & Snack, Noci, Ricette Fit, Torte & Tortini, Uova & Albumi

Torta Fit Cacao e Noci

Per questa torta ho preso spunto da una ricetta classica di giallo zafferano e ho modificato gli ingredienti per renderla più fit possibile, cercando di preservarne il gusto.

collage

Ingredienti

  • 50 g di noci sgusciate
  • 50 g di cacao amaro
  • 200 g di farina di avena micronizzata Spartan Nutrition Gusto Cornetto Brioche
  • 30 gocce di dolcificante DieteTic
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 200 g di latte di mandorla non zuccherato
  • 150 ml di albumi
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 cucchiaio di olio

Procedimento

Mescolare in una ciotola gli albumi con il dolcificante e il latte. Aggiungere le noci triturate, la vanillina, l’olio e infine la farina e il cacao. Amalgamare e aggiungere il lievito. “Imburrare” (sporcare con olio e infarinare) una teglia per ciambella e infornare per 35 minuti a 180°C. Lasciare raffreddare prima di servire.

Io l’ho mangiata a colazione con la confettura di albicocca Dalia Gourmet senza aggiunta di zuccheri e senza glutine che trovate sul sito Pure Body cliccando qui . E confesso… ho fatto il bis e tris dopo pranzo.

#rossy

About Us

Caffè shakerato (proteico)


E uno shakerato ci sta tutto!!!! Ho testato la ricetta di Jessica fatta col bimby 😋 che delizia!
Caffè shakerato

• 20 cubetti di ghiaccio

• 30 g di proteine isolate gusto vaniglia

• 1 cucchiaino di caffè solubile

• 3/4 gocce di tic

• 1/2 tazzina di acqua
Ricetta fatta col bimby ma va benissimo anche un robot da cucina adatto x il ghiaccio.
Bimby:

1. Ghiaccio nel boccale: turbo per 4 sec

2. Aggiungi proteine, caffè, tic e acqua: velocitá 10 per 30 sec

3. Aggiungi la farfalla; 3 min vel 4 e 2 min vel 2

#Anna

About Us

Le alternative al latte di vaccino

“Il latte della donna fa bene al neonato, quello della mucca fa bene ai vitelli”

Dott. Benjiamin Spock

spot_latte_mucca._c

Una delle prime cose che cerco di far capire alle persone che seguo o che mi chiedono consigli su come alimentarsi… è proprio lo sbagliatissimo utilizzo del latte di vaccino.

Si tratta sicuramente di disinformazione, perché anch’io fino a 3 anni fa amavo e pensavo di non poter mai vivere senza latte!!! …è sicuramente una strategia di marketing far credere che il latte faccia bene alle ossa. Se vi informate troverete tanti studi fatti e davvero da non sottovalutare!!!!

Vediamo allora perché il nostro amato latte fa tanto male.

  1. Il latte favorisce la crescita di cellule cancerogene: I mammiferi hanno bisogno di un enzima chiamato lattasi per digerire il lattosio (lo zucchero presente nel latte e nei suoi derivati). Tra i 18 mesi e i 4 annni, però, noi perdiamo tra il 90 e il 95% di questo enzima. Il lattosio non digerito e la natura acida del latte pastorizzato favoriscono la crescita di batteri nel nostro intestino. Tutto ciò incrementa il rischio di cancro, perché le cellule cancerogene crescono in ambiente acido.

2. Il latte è estremamente ingrassante:
Siamo l’unica specie presente sul Pianeta a bere latte dopo lo svezzamento. Siamo anche l’unica specie del globo a bere latte prodotto da un’altra specie: le mucche. Al contrario dell’immaginario pubblico, le mucche, proprio come le donne, producono latte solamente quando partoriscono e non hanno bisogno di essere munte. Il latte materno, da solo, consente un aumento del peso pari al 300%, in soli 12 mesi. Il latte bovino è ancora più ricco e nel giro di 2 anni riesce a trasformare un vitello di 40 kg in un adulto di 900 kg. Vi sembra molto ingrassante? Lo è infatti. Il latte bovino permette ai vitelli di raddoppiare il loro peso in soli 57 giorni, lasciandoli con i loro 4 stomaci pieni. Come visto il latte è estremamente ingrassante e ogni specie, come studiato da Madre Natura, produce il latte più adatto per il proprio sviluppo e la propria crescita.

3. Il latte fa bene alle ossa? Falso, fa male.
bevi il latte, ti fa le ossa“. Quante volte abbiamo sentito questa frase? Troppe, dato che si tratta di una grossa boiatainculcata dall’industria casearia ed entrata a far parte dell’opinione pubblica muovendo un affare miliardario che sfrutta come marketing l’assuefazione ai prodotti del latte.
Ricercatori di Harvard, Yale, Penn State e del National Institutes of Health, hanno dimostrato che i latticini non sono in grado di contrastare l’osteoporosi, anzi, al contrario, il latte danneggia le ossa: uno studio del National Dairy Council ha rivelato che l’alto contenuto proteico di latte e derivati in realtà sottrae calcio alle ossa. I ricercatori dellaYale University hanno scoperto che i Paesi con i più alti tassi di osteoporosi sono quelli in cui la gente consuma maggiori quantità di latte e cibi di origine animali. Un esempio? 40milioni di donne americane soffrono diosteoporosi contro le 250mila donne africane. Delle 50 tribù africane prese in esame in Kenya e Tanzania, soltanto una, quella dei Masai, soffre di osteoporosi. Pensate un po’… i Masai sono l’unica tribù africana ad allevare bovini e a bere latte.

Quali possono essere le alternative?

pizap.com13505901723601

  • latte di soya
  • latte di cocco
  • latte di mandorla
  • latte di riso
  • latte di avena
  • latte di kamut

* il latte vegetale è molto utilizzato nella dieta vegana, perché non contiene lattosioglutine. Può essere un valido sostituto al latte vaccino. I tipi di latte sopra indicati hanno diversi benefici e  pochi grassi. La differenza magari sta nelle calorie 🙂 

Io cosa bevo la mattina? …d’estate amo iniziare la giornata con un succo fresco di limone o pompelmo. D’inverno thè o tisane 🙂

FONTE INFO: INTERNET

Anna 🙂 #pensaci