Colazioni & Snack, Farina di cocco, Farina di riso, Marmellata, Ricette Fit, Torte & Tortini, Uova & Albumi, Yogurt

Kinder Paradiso

Signori e Signore… tadaann… KINDER PARADISO LIGHT 🙂

Ingredienti e macros

Preparare il pancake base con 100 ml di albume, farina di riso, farina di cocco, scorza di un limone biologico, 1/2 cucchiaino di bicarbonato e succo di limone. Lasciare raffreddare. Tagliare a metà e riempire con lo yogurt aromatizzato con qualche goccia di Flavour Drops. Richiudere il pancake. In superficie spalmare la marmellata e, infine, aggiungere il cocco rapè. Consumare freddo.

Trovate il Flavo Drops su —> Pure Body Megastore
usate il mio codice sconto
#rossy

Annunci
Farina di cocco, Farina di riso, Fragole, Torte & Tortini, Uova & Albumi

Tortino Cocco & Fragole

L’inizio della primavera corrisponde con la riscoperta dei colori e dei sapori. Quando vado al mercato mi faccio sempre tentare dalla frutta di stagione e le prime fragole mi hanno ispirato questa ricetta. Buona buona…

Ingredienti

  • 50 gr Farina di Riso
  • 20 gr Farina di Cocco
  • 100 ml Albumi
  • 50 ml Acqua
  • 1/2 Cucchiaino di bicarbonato
  • Succo di 1/2 Limone
  • Sucralosio (10 gocce)
  • 100 gr Fragole

Procedimento

In una ciotola versare gli albumi, il sucralosio e le farine. Sulle farine aggiungere il bicarbonato e sopra il succo del limone. Aspettare 2 minuti in modo che l’agente lievitante faccia effetto e successivamente sbattere tutto con una frusta (a mano o elettrica). La farina di cocco assorbe molto liquido quindi sarà necessario aggiungere acqua, oppure del latte. Aggiungere al composto le fragole tagliate a pezzetti e in seguito cuocere in un pentolino cm 16 a fiamma molto bassa.

Dopo una decina di minuti girare il tortino e terminare la cottura dall’altro lato.

E’ possibile e decisamente consigliabile preparare una farcitura con yogurt greco, creme spalmabili (burro d’arachidi, mandorle, pistacchio…) o addirittura con una cremina di proteine in polvere del vostro gusto preferito.

Le fragole si ammorbidiscono quasi a diventare composta, conferendo a questa mini torta quel dolce sapore di fresco di cui vi parlavo prima.

Aspetto vostri commenti a riguardo e soprattutto scrivetemi in privato se avete voglia di vedere realizzata una versione fit del vostro dolce preferito.

#rossy

About Us

Rotolini di Crêpes d’avena con mandorle

2015/01/img_4611.jpg

 

ROTOLINI DI CREPES D’AVENA FARCITI CON CONFETTURA DI MIRTILLI E DECORATI CON CREMA DI WHEY GUSTO ROCKY ROAD E MANDORLE

1. in base alle quantita che ti servono, frullare albumi e avena con dolcificante. Cuocere le crepes su piastra antiaderente.

2.  Farcire le crepes, stendendo della confettura ai mirtilli (o marmellata di altro gusto)

3. Rotolare le crepes su se stesse.

4. decorare con crema di whey ( è fatta con proteine mischiate in pochissima acqua!) e aggiungere delle mandorle 🙂

Ricetta di Christian Meloni

About Us

Olio di cocco: utilizzo e benefici

2015/01/img_4485.jpg

In questi giorni ci avete chiesto molto sull’olio di cocco:

  • perchè utilizzarlo?
  • come utilizzarlo?
  • i suoi benefici?

L’olio di cocco per me che amo il cocco ha un sapore unico e delicato. E’ ricco di acidi grassi che, offrono una varietà di benefici potenziali alla salute. Può aiutare il processo digestivo, la regolazione del colesterolo e la pressione del sangue.

La cosa maggiormente interessante è il suo “comportamento” in fase di cottura. Quest’olio, infatti, ha un punto di affumicatura più alto dell’olio d’oliva o degli altri oli vegetali, e può tollerare i livelli di calore più elevati. Dunque in fase di cottura non si altera…rimanendo un elemento sano e donando ai cibi una doratura impeccabile 🙂

Di conseguenza, rappresenta una scelta eccellente per far saltare in padella i cibi. Ideale anche per saltare le patate dolci americane. Mettere in una padella una noce di olio di cocco e far sciogliere. Aggiungere le patate precedentemente pelate e tagliate. Coprire con un coperchio e lasciar cuocere per circa 10 min. girando di tanto in tanto 🙂 per maggiori info su le patate americane e dolci…clicca qui 

NB:

  • 10 gr di olio di cocco = 1 cucchiaio di olio di oliva
IMG_4481
Foto by follower Ilaria

NB: se parliamo di olio a crudo, l’olio d’oliva e un’ottima scelta!!! L’olio di cocco può comunque essere utilizzato anche a crudo, si puo’ spalmare su una galletta per esempio o (come piace alla blogger Jessica) puo’ essere messo sulle patate dolci bollite!!! #yummyyyy

Olio di cocco…si!!! e non solo in cucina: 

Puoi usarlo come idratante per il corpo e per il viso.
Puoi usarlo come deodorante naturale.
Puoi usarlo come integratore: prendi due cucchiaini al giorno per accelerare la perdita di peso, migliorare le abitudini del sonno, favorire l’allerta mentale e incrementare la produzione di latte materno quando allatti.
Puoi usarlo per idratare i capelli.
Puoi usarlo come parte integrante di un regime di bellezza: struccante, contorno occhi, crema da notte, scrub fatto in casa per i piedi, il corpo e le mani (mescolato con il sale o lo zucchero), maschera per il viso, crema depilatoria, olio da massaggio, detergente per il viso (mescolato con l’olio d’oliva), idratante labbra, balsamo labbra, crema per le cuticole o crema per le mani.

Anna #fitnessblogger

About Us

Polpette di manzo al pesto e pomodori secchi

Buonaseeeraaaa!!!!!!

Finalmente due minuti per scrivere un post ;  mi manca tantissimo dedicarmi al blog , ho una valanga di ricette da aggiungere e foto da caricare , post da scrivere ed argomenti da trattare …sarà fatto tutto …Promesso!!!!!

C’è chi sotto gara perde la fantasia nel cucinare e poi c’è chi più deve stare a regime e più ama preparare per gli altri …ieri per esempio è venuto a cena da me il mio” fratellino ”, mi diverto molto a cucinare per lui perchè ogni volta dice che quando preparo io non mangia mai nulla di ”normale” !! 

Ieri , mentre per me ed il mio ragazzo (anche lui in preparazione per il Seccarecci Classic ) preparavo  il nostro amatissimo  😛 merluzzo con zucchine alla griglia , per mio fratello ho pensato ad un’ alternativa alle classiche polpette accompagnate da chips di patata americana !

Ingredienti : 

  • 200gr di manzo macinato
  • 1 cucchiaio di pesto fatto in casa ( il mio è senza pinoli e formaggio)
  • Basilico
  • Farina di avena q.b.
  • 3-4 pomodori secchi 
  • sale q.b.
  • 1 albume d’uovo
  • 2 cucchiai di latte di avena (facoltativo)
  • semi di sesamo bianco e nero q.b. (facoltativo)

Ho semplicemente inserito tutti gli ingredienti ( eccetto la farina di avena )in un tritatutto o mixer ; ho frullato fino ad ottenere un composto omogeneo ed alla fine ho formato delle polpette che ho leggermente impanato con la farina di avena . Ho disposto le polpette in una teglia su carta forno e ,  dopo averle cosparse con i semi di sesamo , ho infornato a 150 gradi per circa 15 minuti .

IMG_1567.JPG

Per le patate :

  • 300gr di patate dolci
  • 1 cucchiaio di olio di cocco
  • rosmarino e paprika
  • sale q.b.

Ho tagliato le patate dolci a stick , le ho fatte saltare in olio di cocco e condito con sale , rosmarino e paprika. Sono venute belle dorate e croccanti !!!

 

IMG_1573.PNG

 

Jessicafit

 

About Us

Rice protein Cupcake (gluten free)

rice

Parola D’ordine ….VELOCITà anche nello scrivere il post così ritorno subito a studiare 😉

Ingredienti :

  • 2 gallette
  • 30 grammi di proteine al cioccolato
  • 8 grammi di riso soffiato o un’altra galletta sbriciolata
  • pizzico di gomma di xantano
  • acqua q.b. 
  • cioccolato walden farm (facoltativo)

Procedimento :

  1. In una tazza capiente unire proteine , acqua , gomma di xantano e le due gallette ; frullare con l’aiuto di un minipimer ; aggiungere il riso soffiato e mescolare .
  2. porre in microonde per 2 minuti max potenza .

Ecco un piccolo video dimostrativo : 

Rice Protein Cupcake (senza glutine)

Jessica.

About Us

Protein Basmati Rice Pudding

Buongiornooo…

questa mattina non vedevo l’ora di svegliarmi per provare quasta nuova ricetta. Devo dire che durante la preparazione ero un pò scettica…ed invece…sorpresa, sorpresa…mi è piaciuta tantissimo!!! 🙂 Adoro provare i piatti tipici di altre culture…soprattutto quando sono in viaggio, sono una che assaggia di tutto!!!

La mia colazione è un dolce tipico indiano. Il “Basmati Rice Pudding” ovvero “budino di riso indiano” chiamato anche “Kheer” è un piatto dolce delicato e profumatissimo, adatto anche come snack.

La mia versione è decisamente light & fit…

Gli ingredienti originali del budino di riso indiano sono: latte fresco intero, di cocco o di mandorla, riso basmati, cardamomo o cannella e pistacchi.

Ecco invece la mia versione proteica:

PROTEIN BASMATI RICE PUDDING

 

overnight-breakfast-rice-pudding-vegan-and-gluten-free-ad

Ingredienti

  • 400 ml di acqua
  • 1 cucchiaino di bolero a mandorla
  • 50 gr di riso basmati
  • 30 gr di proteine whey gusto crema e biscotto
  • cannella
  • 25 gr frutta secca (Mandorle, Uva, Anacardi, Noci, Cranberries)

Procedimento

Portare ad ebollizione l’acqua, aggiungere un cucchiaino di bolero a mandorla e versare il riso. Cuocere per 15 min. Il riso deve risultare quasi secco. Spegnere. Aggiungere le proteine e mescolare bene con un cucchiaio. Rendere il composto il più cremoso possibile.

Versare il composto in una ciotola di vetro. Lasciar raffreddare e mettere il frigo per 2/3 ore.

Servire spolverando con cannella e aggiungendo la frutta secca mista!

#yummyyyy

Un’alternativa alle proteine in polvere, potrebbe essere l’albume…da sperimentare 🙂

Valori nutrizionali (approssimativi. possono variare in base alla marca dei prodotti)

  • Carbo 40g
  • Pro 31 g
  • Grassi 2g

La colazione dei campioni direi!!! 🙂

Buona giornata…Anna

About Us

Budino di riso alla pera con crema al doppio cioccolato (Gluten Free)

10518688_628005413973455_8214496188570538370_n

..un piccolo strappo alla colazione di sempre ( avena e albumi ) !!!

Beh in quel caso c ‘è ben poco da inventare ogni giorno , ma avevo proprio voglia di fare colazione con qualcosa di fresco senza sensi di colpa! 

Ingredienti : 

per il budino

  • 50gr di crema di riso plasmon 
  • 5gr di proteine vaniglia e pera ( in questo caso ho utilizzato le whey active della  Self Omninutrition)
  • essenza di vaniglia o vaniglia in polvere
  • 150 ml circa  di acqua
  • 50gr di albume 
  • pizzico di gomma di xantano
  • Bolero gusto pera circa 1 cucchiaino e 1/2
  • qualche goccia di stevia

per la copertura

  • 25gr di proteine al cioccolato ( micro whey premium self omninutrition)
  • 1 cucchiaio di chocolate dip della walden farm
  • acqua q.b.
  • cannella q.b.

Procedimento :

  1. Riscaldare l’acqua in un pentolino e quando diventa bollente aggiungere la crema di riso ed amalgamare bene evitando la formazione di grumi . Togliere il pentolino dal fuoco ;
  2. Aggiungere alla crema che si è formata tutti gli altri ingredienti e mescolare ;
  3. Trasferire il composto in un recipiente ed aspettare che raffreddi ;
  4. Preparare la copertura mischiando semplicemente le proteine al cioccolato con poca acqua fino a formare una cremina bella densa ed aggiungere il cioccolato della walden ;
  5. Ricoprire il budino con la crema al cioccolato e cospargere di cannella .
  6. Riporre in frigo tutta la notte !

Il budino è facilissimo da preparare e può essere usato tranquillamente come base per creare tante varianti diverse semplicemente aggiungendo del cacao amaro o cambiando il gusto del bolero 😉

*Una variante da provare, secondo me ,è aggiungere al budino il bolero mandorla e fare sopra la cremina mischiando pro alla vaniglia – caffe solubile e caramello della Walden ! Buon esperimento!!!!

 

Jessica.

About Us

Dolcino di Avena e crema Mandorlata

Buongiornoooooooooo !!!!!!!

….era da tempo che non pubblicavo un post sul nostro blog…. troppo presa da TROPPE cose ;

Avevo troppe ricette in sospeso da pubblicare ed ho deciso di prendermi una pausa dallo studio per dedicarmi al blog 😉

Nell’ultima fase della preparazione sono veramente poche le cose che possiamo permetterci , anzi forse sto diventando un pò monotona, ma mi nutro solo di pollo-tacchino-avena-gallette-albumi – taaaaaaaanto merluzzo e taaaaanti asparagi…. ma alla fine è uno ”strazio” che dura solo un mese ed a me non pesa per nulla 😉

Tra le tante cose alle quali ho dovuto rinunciare sono le cremine fantastiche della Walden Farm che mi ”addolcivano ” la colazione . Da premettere però che a prescindere dalla preparazione non mi piace assumere queste cose in quantità elevate in quanto sono un pò ”fissata ” e non amo assumere cibi non naturali , quindi la mia dose giornaliera era al massimo un cucchiaio al giorno e non tutti i giorni .

L’ultima mia ”tentazione” risale alla settimana scorsa ….

Immagine

Più che una ricetta è stata proprio una SCOPERTA!!!!

Una scoperta molto leggera e che può essere una valida alternativa alla vostra colazione con albumi ed avena …perchè ,che ci crediate o no, sono gli unici ingredienti 😉

Ingredienti per porzione :

  • 40gr  avena
  • 250gr albume
  • 130gr acqua
  • bolero mandorla q.b. (o gusto che preferite)
  • 1 cucchiaio di walden farm al cioccolato
  • cannella q.b.

Il procedimento è molto semplice :

  1. Mettere insieme gli albumi e l’acqua in un pentolino , aggiungere bolero e porre sul fuoco.
  2. Girare con l’aiuto di un cucchiaio e continuare la cottura fin quando l’albume e l’acqua di solidificano e formano una crema densa (per renderla ancora più cremosa ed omogenea si può frullare con il minipimer); Lasciare raffreddare.
  3. Mettere l’avena in un piatto con acqua, non troppa , la quantità giusta per ricoprirla e far si che sia tutta assorbita dall ‘avena .
  4. Dopo circa 30 minuti mettere il piatto con  l’avena 2 minuti nel microonde giusto per farla gonfiare ed ”attaccare”.
  5. Prendere  un contenitore ed iniziate a comporre il vostro dolcino 😉 usare l’avena come base e quindi disporla per bene sul fondo del contenitore ; Ricoprirla con gli albumi ; cospargere con walden farm al cioccolato ed infine cannella.
  6. Lasciare in frigo per circa 2 ore per questo vi consiglio di farla la sera prima della colazione !

Immagine

Una variante potrebbe essere quella di aggiungere del dolcificante ed un cucchiaino di caffe solubile all’avena oppure caffè solubile e bolero mandorla.

In questo periodo  lo stesso dolcino lo mangio  senza mettere la crema della walden farm oppure preparo solo  la crema di albumi ,variando ogni giorno gusto, ed aggiungendoci semplicemente l’avena ”cruda”.

Buon esperimento !

Jessica.

About Us

Tiramisù goloso

….si lo so in meno di 3giorni  vi abbiamo dato già 2 ricette diverse per fare il tiramisù …e questa è la terza , un pò più ricca ma sempre proteica e light !

L’ho preparato ieri per la colazione del mio ragazzo ,  il quale è rimasto molto sorpreso soprattutto dalla consistenza del dolce !

Ingredienti ( Le porzioni da me indicate sono per 1 max 2 persone ):

  • 6-8 fette biscottate integrali 
  • cacao amaro q.b.
  • caffè amaro q.b.
  • 1 yogurt 0% grassi gusto vaniglia 
  • 1 banana
  • 100gr albume d’uovo
  • Gocce di cioccolato fondente q.b. (facoltativo)
  • 20gr di Protein Pudding

tiramisu 002

Procedimento : 

1. Frullare Il pudding Pop vanilla con la banana e lo yogurt ; se necessario aggiungere un goccio di acqua e creare una crema densa ;

tiramisu 007

tiramisu 008

2. Aggiungere alla crema le gocce di cioccolato e gli albumi montati a neve ben ferma ;

tiramisu 011

3. Amalgamare gli ingredienti ;

tiramisu 012

4. Comporre il nostro tiramisù nella maniera classica : immergere le fette biscottate nel caffè e posizionarle nel contenitore creando il primo strato ; coprire con la crema e terminare con una spolverata di cacao amaro —-> proseguire allo stesso modo per gli altri strati .

Nel mio caso sono riuscita a fare 3 strati belli pieni in quanto il contenitore che ho utilizzato era molto più stretto giù che su 😉

tiramisu 018

Enjoy It !!!!!

Jessica.