About Us

Avena cremosa alla Genovese

 

Avena cremosa alla Genovese

E a voi le cipolle piacciono?? La genovese è un piatto tipico della cucina napoletana ed io da “cattiva” napoletana ho imparato a mangiare le cipolle solo qualche anno fa!!! Sapete come? Mangiando le famose “onion rings”!!! ahahah

Ovviamente la mia è una ricetta rivisita fatta con l’avena invece della pasta e col pollo invece del manzo, ma vi assicuro che è saltato fuori un piatto da leccarsi i baffi!!! Infatti, la cottura lenta e a fuoco basso fa sì che le cipolle e la carne si confondano insieme e rilascino un sughetto saporito e cremoso. Che bontà e con un tempo così ci sta tutto!!!

Avena cremosa alla Genovese (la mia versione)

Ingredienti

  • 150 g di macinato di pollo (o pollo e tacchino)
  • 2 Cipolle ramate
  • Sedano q.b
  • 1 Carota
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Rosmarino q.b
  • 1 foglia di alloro (opzionale)
  • Brodo vegetale
  • 1 cucchiaio di Olio di oliva extravergine (da utilizzare a crudo)
  • 50 g di fiocchi di avena (a cottura istantanea)

Preparazione

Per realizzare la genovese, iniziate a preparare tutte le verdure: sbucciate le cipolle e tagliatele a fettine sottili; lavate e pulite il sedano e le carote e tagliateli a piccoli cubetti. E preparate il macinato di pollo.

  1. Sistemate sul fuoco un tegame piuttosto largo e aggiungete il sedano e la carota e fate rosolare per qualche minuto a fuoco vivace. Appena si saranno rosolati, abbassate il fuoco ed aggiungete la cipolla. Mescolate gli ingredienti con un mestolo di legno e quando la cipolla sarà appassita, aggiungete il macinato.

2. Unite anche un rametto di rosmarino e una foglia di alloro e coprite il tegame con un coperchio.

  1. Dopo qualche minuti aggiungere il brodo vegetale (tenendone un po’ da parte)
  2. Lasciate cuocere cosi la genovese a fuoco bassissimo per circa 1 ora, controllando ogni 15-20 minuti circa che il sugo non si secchi (in questo caso aggiungete un mestolo di brodo) e girandolo con un cucchiaio di legno.
  3. Salate e pepate il sugo a piacere.
  4. Coprite sempre con il coperchio e lasciate cuocere, ancora a fuoco dolce, per un’altra mezz’ora. Il risultato dovrà essere un sugo denso, corposo e omogeneo.

Quando il sugo genovese sarà cotto, aggiungete l’avena e brodo q.b. Girare lentamente e far cuocere fin quando il tutto non diventa cremoso.

Servire con olio evo a crudo 😉

Lo sapevi che: La cipolla ha un consistente valore nutritivo, è ricca di vitamina C, stimola il metabolismo ed è diuretica!!!

#Anna

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...