About Us

Riso basmati al curry di verdure con germogli di soia e mix di alghe

 Oggi vi svelo alcuni segreti della mia spezia preferita 😉

CURRY

è ormai risaputo che le spezie stimolano il metabolismo e la circolazione , e vengono considerate come dei termogenici naturali ! Personalmente quando cucino utilizzo moltissimo le spezie non solo perché danno molto sapore ai miei piatti  (sono quindi validi quando si cucina con poco sale, anzi  si elimina così la causa della ritenzione idrica e della cellulite cioè il sale!! ) e per la loro azione termogenica , ma soprattutto per i molteplici effetti benefici per l’organismo umano.  Il Curry indiano (conosciuto anche come masala) può essere considerato un un concentrato di salute 🙂 le sue proprietà principali sono dovute alla presenza di un polifenolo , la curcumina presente nella curcuma .

Il curry indiano è una miscela di spezie di cui fanno parte il cumino e la curcuma , ma anche la  cannella, i chiodi di garofano, il coriandolo,il fieno greco,la noce moscata,il pepe nero, il peperoncino e lo zenzero.

Ecco alcune delle sue proprietà legate alla presenza di tutte queste spezie :

  • Ha ottime qualità antinfiammatorie ed antiossidanti che contribuisce ad alleviare l’affaticamento del fegato, proteggere lo stomaco e l’intestino e ridurre i fastidi collegati all’artrite e ai reumatismi.
  • è utile contro le malattie cardiovascolari grazie alla sua azione di regolarizzazione dei ritmi cardiaci e della circolazione sanguigna.
  • Proprietà antitumorali
  • Proprietà disinfettanti
  • Alcuni studi rilevano inoltre la sua importanza nella prevenzione del diabete di tipo 2
  • Contiene Vitamina A, B, D, E, K e molti sali minerali ottimi per una corretta alimentazione.

…inoltre è un grande alleato per la nostra linea per le sue proprietà dimagranti !!! Grazie alla presenza del peperoncino e dello zenzero, aiuta a ridurre l’assorbimento del colesterolo ed alza la temperatura corporea favorendo il consumo delle calorie.

Il curry va però evitato :

  1. In caso di calcoli renali, in quanto la curcumina stimola la secrezione di acidi biliari ;
  2. Per chi soffre di ulcere gastriche o gastriti per la presenza del pepe e del peperoncino che potrebbero causare infiammazioni a carico dell’apparato urinario

In cucina si può utilizzare in moltissimi modi : per fare delle zuppe , dei risotti , per insaporire i piatti a base di carne o pesce , per fare le verdure saltate nel wok ….io lo metto un pò dappertutto:P ….ma le ricette che più adoro sono Il pollo al curry e latte di cocco accompagnato da riso pilaf  ed un semplice riso basmati  saltato al wok con le verdure .

Riso basmati al curry di verdure con germogli di soia e mix di alghe

Ingredienti:

  • 50gr di riso basmati
  • 150gr di macinato di carne (manzo-tacchino-pollo)
  • curry indiano (la quantità dipende dal gusto personale)
  • erba cipollina
  • cipolla
  • 2 carote
  • 2 zucchine
  • germogli di soia
  • 1-2 cucchiaini di mix di alghe
  • salsa di soia  o tamari q.b.
  • yogurt greco q.b. (facoltativo)
  • 1 cucchiaio di olio
  • Brodo vegetale fatto in casa (facoltativo)

Procedimento:

  1. Lavare il riso sotto l’acqua corrente per eliminare l’eccesso di amido; Cuocere il riso, per il tempo indicato sulla confezione( se non qualche minuto in meno perchè dopo passerà nel wok) ed una volta cotto , scolarlo e lasciarlo raffreddare;
  2. Tagliare le verdure a julienne;
  3. Mettere nel wok L’olio , la cipolla tagliata sottile , l’erba cipollina, il curry , le alghe ed i germogli di soia , lasciar riscaldare ed amalgamare per bene ;
  4. Aggiungere la carne e lasciarla cuocere ;
  5.  Quando la carne è quasi cotta aggiungere  le verdure e farle saltare per 2 min . Se risultano ancora troppo crude versare un pò di brodo vegetale e continuare la cottura ,  altrimenti ( a me piacciono più croccanti) aggiungere il riso e sfumare con la salsa di soia . Amalgamare per bene il riso agli altri ingredienti e saltare fin quando la salsa di soia è evaporata completamente.
  6. Amalgamare il tutto con 1 cucchiaio di yogurt greco ;
  7. Servire.

Consigli: per quanto riguarda il mix di alghe, io preparo un mix fatto in casa : compro i vari tipi alghe essiccate che metto in ammollo ed una volta morbide le lavo ,le taglio a pezzettini , e le unisco ad un preparato di erbe , spezie , olio e salsa di soia . In questo modo posso conservarle in frigo anche per diverse settimane senza che vadano a male . la ricetta del mix di alghe sarà una delle prossime ricette che posterò 😉 In alternativa potete comprare un mix di alghe per insalata ed aggiungerle direttamente al wok perchè sono gia pronte da mangiare oppure potete comprare i vari tipi di alghe essiccate, decidere la quantità di ogni tipo che volete utilizzare , metterle in ammollo, per il tempo indicato sulla confezione ,ed una volta pronte tagliarle sottili ed aggiungerle al wok .

20140209-152508.jpg

Jessica .

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...