About Us

Stufato di Manzo piccante con cavolo Nero

Ecco uno dei motivi per cui amo fare la spesa al negozio biologico: Perché trovi prodotti che in altri supermercati non ci sono !!! Non parlo solo di alcuni tipi di farine , pasta di ogni tipo di cereale , latte di cocco , olio di cocco , frutta secca da ogni parte del mondo , spezie di ogni tipo , thè , tisane , miele , alghe …ma soprattutto della frutta e della verdura ; riesco infatti a trovare la patata dolce , il cavolo rosso , il topinambur , la curcuma fresca , l’avocado , i cavoletti di bruxelles , il daikon fresco, il cavolo cinese .. ecc….ed inoltre ho la possibilità di trovare alimenti di cui non conoscevo proprio l’esistenza .. uno di questi era il cavolo nero 😉

…Incuriosita l’ho comprato ed appena sono tornata a casa ho cercato su internet le sue proprietà :

Ricco di proprietà antiossidanti e quindi protezione dai processi infiammatori ed effetti antitumorali

♥ Contiene vitamina A e vitamina C

♥ è ricco di potassio e di acido folico

Si presta alla preparazione di insalate (ne basta poco perché ha un sapore molto particolare se crudo!), stufati di verdure e di carne, minestre ed inoltre si possono utilizzare le sue foglie anche sotto forma di centrifugato da consumare prima di pranzo o cena : in particolare possono rivelarsi utilissime in caso di bruciori di stomaco e infiammazioni intestinali.

Io per la prima volta l’ho provato così e devo dire che ha un sapore davvero particolare 🙂

20140204-201255.jpg

Ingredienti :

  • 150gr di bocconcini di carne di manzo
  • 200gr circa di cavolo nero
  • 400-500 ml di brodo vegetale fatto in casa
  • peperoncino fresco q.b.
  • cipolla q.b.
  • paprika q.b.
  • 1 – 2 chiodi di garofano
  • farina di riso q.b.
  • 1 cucchiaio di olio evo
  • sale e pepe nero q.b.

Procedimento :

  1. Infarinare leggermente la carne nella farina di riso ;
  2. Far riscaldare l’olio in un tegame insieme alla cipolla ed il peperoncino ; aggiungere i bocconcini di carne e lasciar cuocere ; unire il brodo fino a coprire i bocconcini .
  3. Aggiungere i chiodi di garofano , il pepe nero e la parika.
  4. Abbassare il fuoco al minimo e continuare la cottura fin quando la carne non sarà quasi cotta ( se necessario aggiungere altro brodo);
  5. Quando la carne sarà quasi cotta aggiungere il cavolo nero lavato , privato dei gambi e tagliato a pezzi . Salare .
  6. Continuare la cottura finché anche il cavolo risulti bene cotto .

Jessica.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...