About Us

Fit Ragù di Pollo

E’ da 3 anni che vivo a Torino… cavolo son già passati 3 anni… e ormai mi sono fatta “riconoscere” da tutti i miei fornitori alimentari di fiducia:

“mi raccomando salmone selvatico e non di allevamento… “

“mi devi togliere tutte le foglie dai broccoli o non li compro…”

“per piacere sceglimi i finocchi più teneri…”

“5 kg di petto di pollo… allora mi devi togliere tutto il grasso e quelle cosette bianche schifose. Poi 3 kg li vorrei in questo modo: tagliare orizzontalmente metà petto e poi trasversalmente a formare delle strisce spesse. Così posso cucinare più quantità in un’unica volta. Con i restanti 2 kg vorrei del tritato… ma solo se la macchina è pulita e prima non è stata utilizzata per altri tipi di carne. GRAZIE!”

Insomma… mi sono fatta odiare, soprattutto perché il sabato mattina il mercato Porta Palazzo di Torino è molto affollato e i negozianti offrono un servizio sbrigativo per poter accontentate tutti i clienti in fila. Ma ora… apprezzando la mia fedeltà ed affiliazione… mi trattano come una principessa.

Veniamo al dunque… avevo in frigo del tritato di pollo appunto ed in dispensa un barattolo di polpa di pomodoro acquistata l’anno scorso. Sì… l’anno scorso, spinta da un forte desiderio di spaghetti con il sugo, ho comprato quella scatola. Non ho cucinato gli spaghetti, nemmeno ricordo il motivo, e ho dimenticato l’acquisto. Come spesso mi succede.

Da buona pugliese, mi è venuta in mente questa ricetta che voglio condividere con voi.

Ragù di Pollo

Ingredienti

  • 200 gr tritato di pollo
  • 1 barattolo di salsa di pomodoro
  • mezza cipolla
  • mezza carota
  • sale
  • pepe (facoltativo)
  • origano (facoltativo)
  • aglio in polvere (facoltativo)
  • 1 cucchiaio di olio evo

Procedimento

Mettere il tritato in una ciotola. Aggiungere sale, pepe (facoltativo), origano (facoltativo), aglio in polvere (facoltativo) e lavorare bene. Formare delle polpettine. Prendere una padella in ceramica, spruzzare del PAM ed accendere la fiamma. Non appena la padella è calda, adagiare le polpettine di pollo. Chiudere il coperchio, abbassare la fiamma e lasciare cuocere. Minimo 15 min controllando spesso.

In una pentola media tritare carota e cipolla, versare ½ bicchiere di acqua e lasciare ammorbidire. Una volta che la cipolla è diventata trasparente, versare 100 ml di salsa di pomodoro (per una persona è più che sufficiente, anche perché non useremo nessun pane per fare la scarpetta). Salare, pepare e lasciare cucinare a fiamma bassa. Tempo minimo di cottura 1 ora e sarà necessario aggiungere, di tanto in tanto, dell’acqua per evitare che il sugo di attacchi alla pentola. Il segreto di un buon sugo è la durata della cottura: più cuoce e più buono diventa. Non chiedetemi il motivo, NON LO SO.

A metà cottura potete aggiungere le polpettine di pollo affinché possano ben insaporirsi.

Non c’è olio per friggere le polpettine, tanto meno olio per soffriggere cipolla e carota del sugo. Un cucchiaio lo useremo per condire a crudo il nostro ragù una volta impiattato.

Ragù di Pollo

 Un piatto che profuma di casa e tradizione.

Beh… non è certamente allo stesso livello del Ragù tradizionale… ma è decisamente più leggero e a bassissimo tenore di carboidrati. Una generica polpa di pomodoro per 100 gr contiene – Calorie: 26kcal | Gras: 0,20g | Carb: 3,90g | Prot: 1,20g… Quindi Fit Ragù per TUTTI!!!

Enjoy

Rossella

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...